YouTube: quanto puoi guadagnare davvero?

YouTube: quanto puoi guadagnare davvero?

Questo settore pullula di persone scettiche che non credono che sia possibile guadagnare con i video su YouTube. Realtà, ci sono numerose storie di successo di persone che hanno fatto una vera e propria fortuna online. YouTube è una delle tante strategie che possono aiutarti ad avere successo su Internet, e se avrai fortuna, a farti diventare milionario. Ma quanto si guadagna davvero con i video su YouTube? Abbiamo cercato di riassumere tutte le informazioni a riguardo in questo articolo.

Quanto puoi guadagnare subito dopo la creazione del tuo canale?

A dire il vero, è poco probabile che tu riesca a guadagnare qualcosa quando carichi il tuo primo video su YouTube. Sei un principiante, e sicuramente molto lontano dall’essere considerato un punto di riferimento all’interno della piattaforma. Senza dubbio, però, tutti devono avere iniziato da qualche parte. Anche gli YouTuber più famosi, all’inizio avevano una decina di iscritti nei loro canali. In teoria, dal momento in cui crei il tuo canale di YouTube, puoi registrarti su AdSense e abilitare l’opzione della monetizzazione del tuo canale. Senza dubbio, però, nella pratica è molto poco probabile che tu riesca ad ottenere del denaro reale se non sei ancora riuscita ad aumentare abbastanza il traffico dei tuoi video. E stiamo parlando di traffico autentico, purtroppo non vale la strategia di pagare per ottenere delle visite fasulle. Nonostante ci siano molti annunci che offrono questo tipo di servizi, ti consigliamo sempre di non fidarti, perché quasi sempre sono delle truffe. Ricorda che agli inizi, il tuo canale deve cercare di ottenere una buona reputazione, più che rendimenti. Concentrati di più sul creare contenuti interessanti e originali, che sappiano trarre un ampio numero di persone, per poi convertirli in un secondo momento in una fonte di guadagno. Come vedrai pure nei seguenti paragrafi, però, avere successo su YouTube non è così semplice come siamo portati a credere: ci vuole molto impegno e molta dedizione.

Quanto può guadagnare un canale di medio successo?

Con è una buona dose di tenacia, senza menzionare il talento per la videocamera, quasi sicuramente dovresti riuscire ad uscire dal cimitero degli artisti poveri di YouTube. A questo punto dovresti iniziare a ricevere i primi rendimenti da AdSense, ogni mese, più altri guadagni derivanti dagli affiliate marketing, se hai deciso di intraprendere anche questa strada. In questo periodo del tuo percorso, diciamo che probabilmente stai creando video ancora per passione, e che stai pagandoIn questo periodo del tuo percorso, diciamo che probabilmente stai creando video ancora per passione, e che stai pagando le tue spese quotidiane con un’altra fonte di guadagno. A questa altezza potresti essere considerato come un’influenza ur di nicchia, le tue spese quotidiane con un’altra fonte di guadagno. A quest’altezza potresti essere considerato come un influencer di nicchia, ma non ancora con una celebrità in grado di fatturare milioni. I canali con almeno 20.000 iscritti potrebbero essere abbastanza famosi per attirare collaborazioni da parte di brand più piccoli o di vere proprie aziende. Però, per gli standard di YouTube, queste cifre sono ancora piuttosto basse, per cui i guadagni generati da queste collaborazioni non saranno sufficienti a farti vivere della tua attività da YouTuber. Dovrai impiegare ancora un po’ di tempo e l’impegno per raggiungere il tuo sogno. In ogni caso, se hai già un lavoro e vuoi utilizzare questa piattaforma solo come forma di arricchimento e di diletto, quest’opzione potrebbe essere un buon modo per arrotondare un po’ lo stipendio. Tutto sta nella tua imprenditorialità: devi sapere che ci sono anche i canali da centinaia di migliaia di iscritti che riescono a guadagnare appena il giusto per rientrare delle spese più importanti. Per questo, gran parte del lavoro lo fa il tuo pubblico: se riuscirai fin da subito a diventare un punto di riferimento all’interno di una nicchia, sarà tutto più semplice.

Il successo comincia con il milione

Come direbbe Gerry Scotti, chi vuole essere milionario? Una volta che il conteggio degli iscritti al tuo canale YouTube riesce a raggiungere la fatidica cifra del milione, la tua vita è praticamente in discesa. Questi canali iniziano infatti ad essere riconosciuti come influenti e degni di essere notati. Sebbene 1 milione di iscritti sembrino moltissimi, in realtà ci sono migliaia di canali su YouTube che hanno già raggiunto questa soglia. Alcuni di questi sono canali di super star, canali di musica, altri invece sono canali di persone normali che si sono costruite un impero. Sei un canale di questo tipo fosse in grado di raggiungere 1 milione di utenti che guardano due nuovi video alla settimana, allora riceverebbe circa 30.000 $ alla settimana solo grazie AdSense. Ovviamente, a questo livello è possibile anche che è un canale riceva moltissime proposte di collaborazione, e via dicendo.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *