I consigli utili per la progettazione di impianti di riscaldamento, raffrescamento e di depurazione dell'aria

I consigli utili per la progettazione di impianti di riscaldamento, raffrescamento e di depurazione dell’aria

Senza dubbio uno delle prime cose che si considera fondamentale al momento della progettazione di una casa ma anche di un ambiente di lavoro è l’impianto di riscaldamento o di raffrescamento. Infatti a causa delle variazioni climatiche, particolarmente incisive nella nostra epoca, si rende necessario disporre di impianti idonei che durante le stagioni del caldo o del freddo siano in grado di ristorare le esigenze rispettivamente di raffrescamento e di riscaldamento.

Cosa sapere sugli impianti di raffrescamento e di riscaldamento

Per prima cosa va specificato che, oggi giorno, molte sono le aziende che offrono un servizio di realizzazione di impianti di raffrescamento e di riscaldamento. Tuttavia, il trattamento dell’aria e di conseguenza della realizzazione degli impianti di climatizzazione richiede competenze certificate, proprio perché si tratta di un bene primario e di fondamentale rilevanza.

Occorre, infatti, prima di realizzare un progetto di questo tipo verificare i luoghi in cui esso deve essere realizzato, i materiali da adoperare a seconda delle circostanze e infine anche una valutazione in merito al tipo di climatizzatore a seconda della potenza che si rende necessaria in quel luogo in cui l’impianto viene realizzato. Queste sono tutte valutazioni prodromiche che vanno assolutamente fatte prima della realizzazione di un progetto di climatizzazione.

L’importanza delle certificazioni

Come anticipato, per avere contezza in concreto di essere in possesso di un idoneo impianto di climatizzazione per caldo e freddo è indispensabile il possesso di una certificazione ovvero una dichiarazione di conformità dell’impianto che va rilasciata obbligatoriamente dal tecnico abilitato nel momento in cui conclude l’installazione dell’impianto. Queste certificazioni sono dei parametri di riferimento cui il tecnico che provvede a realizzare gli impianti climatizzazione deve attenersi per legge. Inoltre, sono soggette, spesso, a modificazioni da parte del legislatore per renderle sempre aggiornate alle esigenze che di volta in volta vengono in rilievo.

Occorre, pertanto, rivolgersi esclusivamente a delle aziende che sono autorizzate a rilasciare tale certificazione. Una di queste è Elle 3 Service, la quale dispone anche di un sito web cui è possibile accedere per ricevere in modo esaustivo a tutte le informazioni in merito ai servizi che offrono, i materiali adoperati e i contatti cui rivolgersi. Il link è il seguente www.elle3service.it.

La depurazione dell’aria

Un aspetto per il quale è necessario prestare molta attenzione soprattutto nei luoghi dove è molto sviluppata l’attività industriale è realizzare un impianto di depurazione dell’aria. E’ noto, infatti, che a seguito del progresso che sicuramente è un fattore positivo si ha avuto di contro un notevole incremento di inquinamento ambientale soprattutto nell’aria che respiriamo. Se, dunque, non possiamo evitarlo, è tuttavia necessario adottare delle tecniche volte a ridurlo.

Per questo motivo sono molto importanti la realizzazione di impianti di depurazione dell’aria i quali riescono a ridurre le nebbie oleose e le sostanze tossiche prodotte dal lavoro delle fabbriche e delle industrie. Con il meccanismo di depurazione dell’aria non solo si ha in concreto una riduzione dell’inquinamento ma anche un ricambio dell’aria rendendola più pulita, in modo da non creare danni all’organismo umano.

Conclusioni

Il progresso se da un lato porta dei miglioramenti dall’altro e inevitabilmente porta anche a dei peggioramenti. L’esempio emblematico è dato dal fatto che grazie al progresso sono migliorati gli impianti di raffrescamento e di riscaldamento. Non è un paradosso pensare che in passato si poteva morire anche solo per il troppo freddo. Oggi, indubbiamente, disponiamo di strumenti e di materiali più resistenti e anche meno nocivi. Tuttavia, l’avanguardia porta con sè anche cose negative come rendere l’ambiente che ci circonda più inquinato.

Per questo è fondamentale che ognuno dia il proprio contributo cercando, per quanto possibile, di coniugare l’esigenza di innovazione e progresso e la volontà di diminuire il danno ambientale. Una soluzione ottimale, come detto, è l’impianto di depurazione dell’aria affinché si possa lavorare più serenamente pensando anche al benessere dell’ambiente, ma anche la riduzione di sprechi di elettricità o di emissioni radioattive.