Cos'è una zanzariera plissettata

Cos’è una zanzariera plissettata

Con l’avvento della stagione estiva, l’esigenza di un buon sistema di zanzariere in casa diventa fondamentale, poiché gli insetti tendono ad essere molto più attivi in questa stagione.
Questi sistemi di schermo, che hanno l’utilità di impedire agli insetti l’ingresso nelle abitazioni, sono sempre più presenti nelle case, poiché rendono la vita domestica estiva molto più facile (ecco come pulire le zanzariere plissettate).

Di conseguenza, negli ultimi anni sono stati sviluppati diversi tipi di zanzariera, che variano in base alle esigenze dei clienti e delle condizioni in cui vengono montate (se su finestre, porte di balconi, finestroni ecc…).
Il genere di zanzariera che sta iniziando a spopolare nell’ultimo periodo è quella plissetta (detta anche plissé). Questa zanzariera si differenzia dalle altre per diversi fattori, tra cui la facilità di montaggio e la presenza di un meccanismo facilitato di apertura e chiusura.

La loro composizione può variare dall’alluminio alla fibra di vetro, in base alle esigenze specifiche in cui vengono montate, e vengono inserite solitamente in uno spazio molto esiguo, che consiste (solitamente) in un binario dallo spessore di soli 2.2 cm. Inoltre, una delle particolarità più peculiari di questo tipo di zanzariera è il loro sistema di apertura, che permette alla rete di piegarsi a ventaglio.

I grandi vantaggi della zanzariera plissettata

La tecnologia con cui è stata ideata la zanzariera plissé le permette di vantare numerosi vantaggi, che vanno dalle sue caratteristiche funzionalia quelle puramente estetiche. Per poter comprendere i numerosi fattori positivi di questo genere di zanzariera è importante analizzarne gli elementi specifici: – La meccanica semplificata: Il meccanismo della zanzariera viene detto senza cassonetto, per la mancanza di questo elemento nella sua struttura.

Questo fattore permette l’apertura e la chiusura della zanzariera in maniera rapida e semplice, facilitando l’utilizzo di quest’ultima da parte di persone che non ne conoscano la meccanica o di bambini. Inoltre, le zanzariere plissettate possono essere installate con apertura da tutti i lati, cioè da destra, sinistra, dall’alto o anche dal basso.

Lo scorrimento della rete nel binario è particolarmente silenziosa, poiché la tecnologia con cui viene effettuato il montaggio della zanzariera le permette di scivolare con molta fluidità nel binario. Infine, questo tipo di zanzariera risulta essere anche molto facile da montare e da smontare, sempre grazie alla semplicità del suo meccanismo.

– La resistenza: Una delle caratteristiche che hanno reso questo tipo di zanzariere così famoso è la loro resistenza. I fili intrecciati che formano la rete principale, infatti, sono fatti dai materiali sopracitati (alluminio e fibra di vetro), e riescono a durare anche molti anni senza troppa manutenzione. Inoltre, le zanzariere plissé sono anche molto facili da pulire, grazie al fatto che il loro meccanismo è composto da pochi elementi costitutivi.

– La personalizzazione estetica: Il fattore di design è sicuramente uno dei più influenti nella scelta di una zanzariera plissettata (dopo l’efficienza della sua meccanica). Queste reti, infatti, possono essere acquistate in tantissimi colori diversi e con una trama interna della rete più o meno intrecciata, rendendo la rete più scura o più chiara. Di conseguenza, la zanzariera plissé può anche essere utilizzata per creare giochi di luce.

Gli svantaggi della zanzariera plissé

Non è semplice riuscire a trovare grandi difetti che riguardino questo tipo di zanzariera; la sua meccanica senza cassonetto, infatti, è tanto semplice quanto efficiente.

Sicuramente, l’unico fattore che può risultare negativo rispetto agli altri tipi di rete anti-insetti è il costo, che risulta essere più elevato delle alternative presenti sul mercato. Ma il prezzo più alto non è comunque ingiustificato, poiché la resistenza e l’efficienza della zanzariera permette all’acquirente di risparmiare a lungo termine, siccome la zanzariera non necessita di tanta manutenzione quanto quelle più economiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *